HomePNL nel QUOTIDIANOLe VISUALIZZAZIONI del futuro ma lontane non funzionano

Le VISUALIZZAZIONI del futuro ma lontane non funzionano


In questo articolo con podcast, ti propongo un esempio tipico del mio altro argomento “Giusto Peso Per Sempre” e una trappola delle visualizzazioni del futuro. Se le visualizzazioni sono statiche e troppo lontane non sono per nulla efficaci.

Le VISUALIZZAZIONI del futuro ma lontane non funzionano  - Indipendenza Emotiva

Mi scrive una signora chevuole perdere 10 chili e vuole coinvolgere la mente inconscia con il metodo Giusto Peso Per Sempre (GPXS).  Mi scrive che tra 6 mesi vuole pesare tot chili, che indosserà la 42 e i suoi vecchi jeans, che il suo girovita avrà circonferenza ridotta, che la pancia sarà tornata piatta, ecc… Una lista precisa di cose che “otterrà” tra sei mesi.

Tutto molto bello ma…Per nulla comprensibile o motivante per la mente inconscia! Qui sta uno degli inghippi per cui le visualizzazioni del futuro rischiano di non funzionare.

Esistono varie difficoltà da gestire nel momento in cui impostiamo la visualizzazione. Qui oggi ti parlo di questo errore: impostare visualizzazioni del futuro, piatte e lontane, non utilizzando il linguaggio comprensibile dalla nostra mente inconscia (la vera fautrice dei cambiamenti profondo).

Chi si motiva con tale visualizzazione, schematica e asettica è la mente cosciente che vede, sogna, spera… Ma poi, quando si tratta invece di ridimensionare le porzioni, di scegliere i cibi per qualità, di scegliere di fare esercizio fisico quasi quotidianamente, questa visualizzazione troppo dettagliata e cosciente rischia di SFIANCARE la mente e di non farsi percepire da quella parte abitudinaria e emotiva che necessita di eccitazione e voglia per mettere in atto i cambiamenti.

Le visualizzazioni del futuro inefficaci di cui sto parlando, io le chiamo “di prospettiva finale”: sono una bella fotolì in fondo MA se non trovo la motivazione oggi, per fare le cose oggi e sentire di aver agito verso il mio obiettivo oggi, le visualizzazioni saranno come belle cartoline da ammirare, e basta!

Di contro, le visualizzazioni del futuro che io chiamo “di processo” restano sul presente, sul dettaglio, sull’elemento motivazionale quotidiano. Facciamo un altro esempio, di carriere importanti, come quella del dottore, veterinario, insegnante, dentista o architetto.


ASCOLTA QUI IL PODCAST


Se tutti loro cercassero di motivarsi durante la lunga carriera scolastica, solamente con la visualizzazione del futuro che li proietta alla discussione della tesi, avrebbero scarsissime probabilità di arrivarci.

Troppo lontano. Sono solo immagini che rischiano di paralizzare, di volare al vento, di far paura. Sono visualizzazioni del futuro piatte e che non motivano. Le visualizzazioni del futuro efficaci riportano la motivazione all’oggi: al prossimo esame, al prossimo capitolo da studiare e saper ripetere. Pezzettino per pezzettino che poi alla fine arriveranno là dove si posava la visualizzazione della prospettiva finale.





Ciao, sono Debora, sperò che questo articolo “Le VISUALIZZAZIONI del futuro ma lontane non funzionano” ti sia piacito. Sono autrice, formatrice e Trainer di PNL a livello internazionale. Ho scritto diversi libri di crescita personale tra cui vari best seller e pubblicato diverse formazioni. Ho ideato diversi metodi di auto-aiuto e amo divulgare in modo semplice e pratico solo ciò che trovo utile.




Potrebbe piacerti…